“Dacci oggi il nostro pane quotidiano” : nell’anno del Giubileo della Misericordia, i panificatori Confesercenti in piazza per donare il pane ai pellegrini.

IMG_1501All’inaugurazione del “Villaggio del pane”, martedì 14 giugno, ore 11, in largo Giovanni XXIII a Roma, sono chiamati i panificatori di Ferrara, alla presenza di S.E. Mons. Rino Fisichella, Il Presidente di Confesercenti Nazionale Massimo Vivoli e dei panificatori Davide Trombini.

Fiesa Assopanificatori, l’associazione dei panificatori e pasticceri aderenti alla Confesercenti, nell’ambito delle attività che si terranno nel Giubileo della Misericordia indetto dal Santo Padre, ha organizzato l’iniziativa “Dacci oggi il nostro pane quotidiano”, che vedrà la distribuzione di pane italiano ai pellegrini, in largo Giovanni XXIII a Roma, in un “Villaggio del pane”, allestito in diversi gazebo nella piazza.

La manifestazione è dedicata all’alimento simbolo della cristianità: i panificatori Fiesa porteranno il loro pane, per donarlo ai pellegrini. Il ricavato delle offerte sarà destinato all’opera di carità di Papa Francesco per il Giubileo della Misericordia, consistente nella costruzione di una scuola di agraria nel Burkina Faso.

“La proposta – dice il presidente dei panificatori Davide Trombini – è stata accolta con piacere dal Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione che ha apprezzato il proposito di fornire un servizio a sostegno dei pellegrini, dando visibilità ai prodotti locali e al mercato artigianale legato alla produzione del pane”.

Martedì 14 Giugno, Confesercenti Ferrara, con una propria delegazione di panificatori, inaugurerà l’apertura della prima giornata dell’iniziativa, alle 11, si terrà l’apertura del “Villaggio del pane”, che vedrà la presenza di S.E. Mons. Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, del presidente di Confesercenti Massimo Vivoli e del presidente di Fiesa- Assopanificatori Davide Trombini.

“Dacci oggi il nostro pane quotidiano” si concluderà sabato 18 con la partecipazione dei panificatori Fiesa all’udienza papale, dove una delegazione consegnerà al Santo Padre una copia della Madonna del Crivelli.

“Assopanificatori Ferrara, dopo aver avuto l’onore di inaugurare l’edizione  romana, continuerà a livello locale l’iniziativa “, prosegue il Presidente Trombini ,  “Abbiamo già avuto modo di confrontarci con l’Arcidiocesi di Ferrara, parlando con S.E. Mons. Negri, per coinvolgere i panifici del nostro territorio nella raccolta di offerte fino a dicembre, e organizzare nel frattempo anche alcuni momenti di replica della distribuzione del pane della Misericordia sul sagrato della Cattedrale e di alcune altre Chiese nella Provincia“.

Il Direttore di Confesercenti Ferrara Alessandro Osti aggiunge: “ Se il pane e la sua storia hanno un grande valore per l’umanità, la sua produzione rappresenta, particolarmente per il nostro territorio, un punto di riferimento tra i più qualificati per ricchezza e genuinità del prodotto. Per questo motivo Confesercenti Ferrara ed i suoi panificatori non potevano mancare ad un appuntamento con la storia così importante come il Giubileo della Misericordia “.

L’ufficio Stampa di Confesercenti

© Confesercenti Ferrara 2015 - Via Darsena 178 - 44122 Ferrara

Tel. 0532.778411 - Fax 0532.778510

C.F. 80007790381

mail: direzione.provinciale@confesercentiferrara.it - pec: segreteria@pecconfesercentife.it

Area Privata