Sopra i 30 euro obbligatorio accettare pagamenti anche con bancomat

Sopra i 30 euro obbligatorio accettare pagamenti anche con bancomat

Per imprese e professionisti che nell’anno precedente hanno realizzato un fatturato annuo superiore ai 200mila euro scatterà l’obbligo di accettare pagamenti da persone fisiche, soggetti privati, anche tramite terminale Pos (bancomat, carte di debito prepagate, ricaricabili).

L’obbligo, in vigore dal prossimo 28 marzo, sembra però destinato a slittare. Sono stati infatti approvati due emendamenti per poterlo rinviare (forse all’anno 2015).

Si spera però in un ripensamento totale della norma perché, proprio in un momento in cui si cerca di ridurre al massimo i costi di gestione, per gli esercenti e i professionisti obbligati questo ulteriore onere risulterebbe davvero troppo gravoso.

In ogni caso, l’attuale normativa prevede che un ulteriore decreto da adottare entro il 26 giugno, potrà individuare nuove soglie, nuovi limiti di fatturato, nonché ulteriori strumenti di pagamento elettronico anche con tecnologie mobili.

Nota positiva: al momento non risulta ancora prevista alcuna sanzione per il mancato adeguamento. Ma l’obbligo rimane…

.

By | 2014-02-13T12:42:35+00:00 30 gennaio 2014|news|