Il “Decreto Agosto” ha esteso il Credito d’imposta locazioni per le imprese turistico-ricettive

Il “Decreto Agosto” ha esteso il Credito d’imposta locazioni per le imprese turistico-ricettive

La conversione in legge del “Decreto Agosto” ha esteso il Credito d’imposta locazioni per le imprese turistico-ricettive.
Il credito d’imposta 60% per i canoni di locazione e 30% per gli affitti d’azienda, introdotto dal “Decreto Rilancio” per i mesi marzo, aprile, maggio è stato esteso, con il “decreto di Agosto”, anche al mese di giugno 2020.
Per le imprese turistico-ricettive i mesi da considerare erano aprile maggio giugno e luglio 2020.
In sede di conversione, sono state apportate ulteriori modifiche, a favore delle imprese turistico-ricettive.
Infatti è previsto che:
– in caso di affitto d’azienda il credito è pari al 50% anzichè il 30%;
– in presenza di due contratti, uno relativo alla locazione dell’immobile e uno relativo all’affitto d’azienda, il credito spetta per entrambi i contratti;
– il credito d’imposta spetta fino al 31.12.2020 quindi cinque mesi in più!
Il credito spetta in presenza di calo fatturato rispetto al 2019 o, in assenza di calo, la sede operativa in Comune calamitoso.
Il calcolo è effettuato sui canoni pagati riferiti ai mesi suddetti, il credito d’imposta può essere fruito in F24 o ceduto al proprietario.
I nostri Uffici operativi sono a disposizione per verificare le condizioni.
2020-10-20T09:52:25+00:00 By |news|