Non lasciare che questo periodo ti tolga il sorriso

Non lasciare che questo periodo ti tolga il sorriso

EBTER PROPONE MISURE DI SOSTEGNO PER I LAVORATORI E PER LE AZIENDE, GRAZIE ALL’ACCORDO DEL 4 NOVEMBRE 2020

Gli interventi a sostegno riguardano:

A) Interventi straordinari per il mantenimento occupazionale e di sostegno al reddito

1. Contributo Solidaristico
Contributo Solidaristico Soggetti destinatari Lavoratori dipendenti di aziende iscritte ad Ebter in data antecedente al 23 febbraio2020, o comunque da quando il territorio è stato interessato dai diversi DPCM, che abbiano subìto una sospensione e/o una riduzione dell’attività lavorativa e che abbia avuto accesso alle prestazioni per causale COVID 19 di Assegno Ordinario riconosciute dal Fondi di Integrazione Salariale – FIS – , CIGO, nonché CIGD:
– € 400 lordi complessivi in caso di sospensione/riduzione dal lavoro superiore al 40% nel complessivo periodo ricompreso tra il 01/03/2020 al 31/08/2020, da richiedersi entro il 31/12/2020
– € 300 lordi complessivi in caso di sospensione/riduzione dal lavoro superiore al 40% nel complessivo periodo ricompreso tra il 01/09/2020 al 31/12/2020, da richiedersi entro il 31/03/2021

2. Contributo Straordinario per la Serenità Abitativa
Soggetti destinatari Lavoratori dipendenti di aziende iscritte ad Ebter in data antecedente al 23 febbraio2020, o comunque da quando il territorio è stato interessato dai diversi DPCM, titolari di mutuo prima casa o locatori di un immobile di residenza o in cui è domiciliato quale lavoratore fuorisede che abbiano subìto una sospensione e/o una riduzione dell’attività lavorativa e che abbia avuto accesso alle prestazioni per causale COVID 19 di Assegno Ordinario riconosciute dal Fondi di Integrazione Salariale – FIS – , CIGO, nonché CIGD:
– € 200 lordi complessivi in caso di sospensione/riduzione dal lavoro superiore al 60% nel complessivo periodo ricompreso tra il 01/03/2020 al 31/08/2020, da richiedersi entro il 31/12/2020
– € 100 lordi complessivi in caso di sospensione/riduzione dal lavoro superiore al 60% nel complessivo periodo ricompreso tra il 01/09/2020 al 31/12/2020, da richiedersi entro il 31/03/2021
• Tale contributo è aggiuntivo al CONTRIBUTO SOLIDARISTICO

Entrambi i contributi (Solidaristico e Serenità Abitativa) VERRANNO RIPROPORZIONATI NEL CASO DI CONTRATTO A TEMPO PARZIALE Inoltre : Qualora il datore di lavoro abbia integrato l’ammortizzatore sociale nei mesi di riferimento nei periodi di riduzione/sospensione, il contributo sarà ridotto in modo che la somma tra tale importo aziendale ed il contributo di EBTER non sia superiore alla retribuzione persa

B) Interventi straordinari di Welfare
1. Assistenza genitoriale al figlio minore

Contributo pari al 50% della normale retribuzione da CCNL lorda persa per un periodo massimo di 30 giorni lavorativi, da usufruire dal 1° marzo 2020 al 31 marzo 2021 L’ importo sarà corrisposto tramite EBTER ai lavoratori
Destinatari: Lavoratori che abbiano la necessità di assentarsi dall’attività lavorativa, usufruendo di permessi non retribuiti, per occuparsi (in quanto l’altro genitore non se ne possa occupare) del figlio minore naturale/affidato/adottato di età non superiore ai 14 anni compiuti nell’anno in corso o comunque non oltre il 31/03/2021, a causa di: a) chiusura straordinaria delle scuole di ogni ordine e grado b) impossibilità di frequenza delle lezioni a causa di provvedimenti comprovati legati al Covid-19
Potranno accedere a tale prestazione i lavoratori che si troveranno nelle seguenti condizioni: – Genitori di figlio minore naturale/affidato/adottato di età superiore a 12 anni e comunque entro i 14 anni compiuti nell’anno in corso o comunque non oltre il 31/03/2021. – Genitori di figlio minore naturale/affidato/adottato di età fino ai 12 anni che abbiano esaurito eventuali prestazioni pubbliche e abbiano necessità di un ulteriore periodo di astensione per cura del figlio. – non abbiano già diritto a prestazioni di carattere pubblico
inoltre – non devono avere o in atto sospensioni dell’attività lavorative dovute ad applicazioni di ammortizzatori sociali – non devono avere residui di ferie e permessi retribuiti maturati e residui al 31/12/2019

C) Misure di rafforzamento della prevenzione

1. spese aziendali
Contributo per spese aziendali In via straordinaria e temporanea, a fronte di sottoscrizione di accordo sindacale aziendale, Ebter rimborserà spese aziendali sostenute, dal 1° marzo 2020 al 31 dicembre 2020 ed elencate nell’Allegato 1) dell’accordo , per rafforzare la prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro. Il contributo sarà di importo pari al 40% con massimale di € 600 al netto dell’IVA della spesa complessiva sostenuta e debitamente documentata. Per le aziende che occupano fino a 5 dipendenti non si applica il parametro percentuale fino a 200 euro della spesa complessiva ammissibile al contributo EBTER. Saranno erogati alle aziende che formalizzeranno la dichiarazione (Allegato 2) di non aver percepito per tale titolo un importo corrispondenti da altre fonti pubbliche ovvero di chiedere il contributo per le sole spese residue non coperte dalle fonti suddette. I contributi potranno essere richiesti entro il 31/03/2021
Contributo per spese aziendali ( all.1)
– Mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2, FFP3
– Guanti di lattice in vinile e in nitrile
– Dispositivi per protezione oculare
– Dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea
– Detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici
– Barriere antibatteriche
– Dispositivi conta persone per contingentare o bloccare l’accesso al raggiungimento di determinate soglie
– formazione COVID aggiuntiva alla formazione obbligatoria ex D.Lgs 81/08 e s.m.i.
– altro rientrante nei materialistraordinari per contrastare il Covid che non sia classificabile bene strumentale aziendale
– aggiornamento del DVR per motivo Covid che sarà allegato alla domanda di richiesta di finanziamento in aggiunta alla fattura

2. spese di gestione ed operative dei Comitati Territoriali
CONTRIBUTI PER SPESE COMITATO Contributi per costi gestionali e costi relativi alle attività da svolgere per contrastare il contagio da COVID nei luoghi di lavoro. In particolare per : – ricerche, studi e seminari aperti – aggiornamenti componenti, RLST e parti sociali; – divulgazione delle informazioni; – rimborso convocazioni componenti, riunioni con RLST e PS, valutazione di conformità; – ricorso a consulenze tecnico scientifiche; – favorire percorsi formativi per aziende e lavoratori; altro rientrante nei costi straordinari finalizzati a contrastare il Covid nei luoghi di lavoro

3. Visite mediche per lavoratori fragili
L’Ente valuterà convenzioni con medici specialisti in medicina del lavoro per garantire a lavoratori fragili prestazioni specifiche per salvaguardarne la salute.

2020-11-30T11:57:28+00:00 By |news|